in primo piano

22 maggio 2017

Il Consiglio dell’Ordine con delibera del 16/05/2017, sulla base del bilancio preventivo 2017 approvato all’ unanimità dell’Assemblea Ordinaria degli Iscritti tenutasi il 04/05/2017, ha determinato le scadenze, le modalità di versamento e l’importo della quota annuale di iscrizione per l’anno corrente, come di seguito indicato:

 

- per i versamenti effettuati entro il 30 giugno 2017 tramite bollettino MAV dell’Istituto Bancario Cassa di Risparmio di Fermo, l’importo è pari a € 175,00(centosettantacinque/00 Euro). Il bollettino MAV è inviato a ciascun iscritto direttamente dall’Istituto Bancario ed è pagabile senza spese presso qualsiasi sportello bancario presente sul territorio nazionale. Il mancato recapito del bollettino MAV non esime il professionista dal rispetto della scadenza del pagamento, pertanto qualora il MAV non pervenisse si prega di contattare la Segreteria;

 

- per i versamenti effettuati oltre il 30 giugno 2017 l’importo dovuto, pari a€ 225,00 (duecentoventicinque/00 Euro), è da corrispondere tramite bonifico bancario sul c/c n. 32107 CARIFERMO Fil. 1, CIN F, ABI 06150, CAB 69450, intestato all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Fermo,

coord. IBAN: IT41 F061 5069 450C C001 0032 107,

riportando la causale: Nome Cognome – quota di iscrizione 2017.

CONTINUA >>

Notizie

Seminari
Seminario “RI- COSTRUIRE IN LEGNO” – Amandola 20/09/17
08 settembre 2017

Mercoledì 20/09/2017 dalle ore 15:30 alle ore 19:30 presso Auditorium Vittorio Virgili – piazza Risorgimento – Amandola (FM)

 

Per iscriversi è necessario compilare la scheda di iscrizione nel seguente link: http://www.edicomeventi.com/2017/Ri-Costruire-in-legno/Amandola/form-meeting.php

 

Numero massimo di partecipanti: 90 max

 

L’ evento è valido per il rilascio di n. 4 crediti formativi professionali per gli iscritti all’ Albo Ingegneri.

 

La partecipazione all’evento è gratuita.

 

Si allega il programma.

 

CONTINUA >>
Bandi e gare
08 settembre 2017

Bando di gara - Servizi tecnici di architettura ed ingegneria per  la progettazione definitiva, esecutiva e coordinamento  della  sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione per la  realizzazione  di  una Autostazione per il trasporto locale - Completamento dell'edificio Ex Fornace Verrocchio - Ancona

 

link: http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/09/06/TX17BFF15486/s5

CONTINUA >>
Corsi
01 settembre 2017

L’Ordine degli Ingegneri di Fermo  e il Collegio dei Periti Industriali di Fermo, in collaborazione con la ditta Tecnoinforma, organizzano il corso base “PREVENZIONE INCENDI ” di 120 ore.

  • Partenza prevista Corso: 26 Settembre 2017
  • Bozza Calendario Corso: vedi allegato
  • Crediti formativi per ingegneri: 120 CFP
  • Quota di iscrizione al corso: € 900,00  
  • Effettuare un bonifico di acconto pari a € 300,00 rimandando il saldo all’inizio del corso. (IBAN: IT 88 U 06150 69459 CC0301006379 intestato a Collegio Periti Industriali della Provincia di Ascoli Piceno e Fermo)
  • Il Corso partirà al raggiungimento di: 20 partecipanti
  • Numero max partecipanti: 40
  • Sede corso: Collegio dei Periti Industriali di Fermo – Via Sant’Alessandro,3

 

Per info ed iscrizioni contattare: tel. 0734/610931; email: info@perind.ap.it

 

CONTINUA >>
Corsi
28 agosto 2017

Il Ns. Ordine e il Collegio dei Periti Industriali di Fermo, in collaborazione con la ditta Tecnoinforma, organizzano il corso di formazione “COORDINATORE PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI (D.LGS.81/08 )” di 120 ore.

  • Partenza Corso: 23 Settembre 2017
  • Calendario Corso: vedi allegato
  • Crediti formativi per ingegneri: 120 CFP
  • Quota di iscrizione al corso: € 750,00  - Effettuare un bonifico di acconto pari a € 300,00 rimandando il saldo all’inizio del corso. (IBAN: IT 88 U 06150 69459 CC0301006379 intestato a Collegio Periti Industriali della Provincia di Ascoli Piceno e Fermo)
  • Il Corso partirà al raggiungimento di: 20 partecipanti
  • Numero max partecipanti: 40
  • Sede corso: Periti Industriali di Fermo.

 

CONTINUA >>
Federazione Ingegneri Marche
09 agosto 2017

La Federazione, in collaborazione con tutti gli Ordini delle Marche, organizza il seminario sull'etica e la deontologia professionale, obbligatorio per gli ingegneri che si sono iscritti all'albo professionale dopo il 1° gennaio 2014.

Il prossimo seminario verrà svolto il giorno 14 settembre 2017  dalle ore 14.30 alle ore 19.30, presso l'Hotel Cosmopolitan di Civitanova Marche.

_____________________________

 

Gentile Collega,

 

come stabilito dal Regolamento per l’aggiornamento della competenza professionale pubblicato sul Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 13 del 15/07/2013 all’art. 3 comma 9, chi si è iscritto all’Albo professionale dopo il 1° GENNAIO 2014 deve conseguire obbligatoriamente entro il primo anno solare successivo a quello di iscrizione, 5 crediti formativi professionali (CFP) sull’etica e deontologia professionale.
A tal fine, gli Ordini degli Ingegneri delle Marche, riuniti in Federazione regionale, organizzano un apposito seminario formativo sull’etica e la deontologia professionale.
Il numero massimo di posti è fissato, per questo specifico evento che abbiamo organizzato, in n. 150 posti, pertanto il seminario è riservato prioritariamente a coloro che si sono iscritti formalmente all’Albo dopo il 1° gennaio 2014 e che non abbiano già frequentato il seminario nell’anno in corso.
Per chi si è iscritto all’Albo dopo il 1° gennaio 2014 la partecipazione al seminario è gratuita.
Chi fosse interessato all’argomento trattato, pur non essendo un nuovo iscritto, potrà prendere parte al Seminario pagando una quota di partecipazione di € 30.50 (IVA compresa) e avrà comunque diritto a n. 5 cfp.
Le iscrizioni verranno inserite in base all’ordine di arrivo del modulo di partecipazione e verrà rimborsata la quota di iscrizione nel caso in cui non ci fossero più posti disponibili.

 

Il seminario si terrà il giorno14 SETTEMBRE 2017 dalle ore 14.30 alle ore 19.30 presso l’Hotel Cosmopolitan a Civitanova Marche e consentirà l’attribuzione di 5 CFP (sia per coloro per i quali il seminario è obbligatorio, sia per gli altri iscritti), previa verifica della regolare partecipazione al 100% del monte ore previsto, mediante registrazione dei partecipanti con firma in ingresso ed in uscita.
Il Seminario verrà tenuto dall’Ing. Andrea Gianasso.

 

Alleghiamo pertanto il PROGRAMMA ed il link dove troverà il MODULO DI ISCRIZIONE che dovrà essere compilato e inviato.
Per coloro che non sono obbligati a frequentare il corso ma che sono interessati all’argomento, occorrerà compilare il modulo di iscrizione e inviare la ricevuta del pagamento di € 30.50, esclusivamente tramite mail all’indirizzo: federazionemarche@gmail.com.

 

Il tutto dovrà pervenire, entro e non oltre, il 11 SETTEMBRE 2017.

 

CONTINUA >>
Newsletter
PIATTAFORMA PER LA GESTIONE DELLE PRATICHE DI RIMBORSO DEI TECNICI - SISMA CENTRO ITALIA 2016
14 luglio 2017

E’ online la piattaforma informatizzata per la gestione delle pratiche di rimborso a seguito della partecipazione dei colleghi alle attività di sopralluogo e Data Entry inerenti la mobilitazione necessaria dopo gli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi.

Le istruzioni e la modulistica da compilare potranno essere scaricate direttamente dalla piattaforma dietro specifica registrazione da parte del tecnico avente diritto.

Dopo la registrazione, i colleghi troveranno all’interno della procedura tutte le indicazioni necessarie per procedere affinché la pratica vada a buon fine.

Per avviare la procedura ed effettuare la registrazione occorrerà collegarsi all’indirizzo riportato copiando il seguente link in un browser web:

https://cnirimborsisisma.it/

L’Ufficio di Coordinamento CNI-IPE procederà, in ausilio alle comunicazioni dei singoli tecnici, ad inviare una email direttamente alla casella di posta elettronica indicata fornendo indicazioni di maggiore dettaglio.

CONTINUA >>
Newsletter
13 luglio 2017

Con il rinnovo del Consiglio dell'Ordine per il quadriennio 2017-2021 si rende necessario procedere al rinnovo del Consiglio di Disciplina Territoriale.

Come stabilito dal Regolamento per la designazione dei componenti dei Consigli di disciplina territoriali degli Ordini degli Ingegneri, pubblicato sul BUMG 30.11.2012, a norma dell’articolo 8, comma 3 del Decreto del Presidente della Repubblica 7 agosto 2012, n. 137, si rendono note le procedure e le modalità per la presentazione delle candidature da parte dei colleghi iscritti all'Ordine professionale.

 

I componenti dei Consigli di disciplina territoriale sono nominati dal Presidente del Tribunale nel cui circondario ha sede il corrispondente Consiglio territoriale dell’Ordine, tra i soggetti indicati in un elenco di nominativi redatto a cura del medesimo Consiglio territoriale.

Gli iscritti all’Ordine che intendano partecipare alla selezione per la nomina a componente del Consiglio di disciplina territoriale devono presentare la loro candidatura entro e non oltre trenta giorni successivi all’insediamento del nuovo Consiglio territoriale.

Gli iscritti hanno l’obbligo di allegare alla propria candidatura un curriculum vitae, compilato conformemente al modello predisposto dal Consiglio Nazionale. La mancata allegazione del curriculum vitae determina l’immediata esclusione del candidato dalla partecipazione alla procedura di selezione.

 

I requisiti (art.4, comma 4, del regolamento) per la presentazione della candidatura sono i seguenti:

- di essere iscritti all’Albo degli Ingegneri da almeno 5 anni;

- di non avere legami di parentela o affinità entro il 3° gra­do o di coniugio con altro professionista eletto nel rispettivo Consi­glio territoriale dell’Ordine;

- di non avere legami societari con altro professionista elet­to nel medesimo Consiglio territoriale dell’Ordine;

- di non aver riportato condanne con sentenza irrevocabile, salvi gli effetti della riabilitazione: alla reclusione per un tempo pari o superiore a un anno per un delitto contro la pubblica ammini­strazione, contro la fede pubblica, contro il patrimonio, contro l’or­dine pubblico, contro l’economia pubblica, ovvero per un delitto in materia tributaria; alla reclusione per un tempo pari o superiore a due anni per un qualunque delitto non colposo;

- di non essere o essere stati sottoposti a misure di prevenzio­ne personali disposte dall’autorità giudiziaria ai sensi del decreto le­gislativo 6 settembre 2011, n. 159, salvi gli effetti della riabilitazione;

- di non aver subito sanzioni disciplinari nei 5 anni prece­denti la data di presentazione della propria candidatura.

 

Il Consiglio territoriale può indicare nei Consigli di disciplina componenti esterni, non iscritti all’Albo.

Per i componenti dei Consigli territoriali di disciplina non iscritti all’Albo, la scelta dei soggetti da inserire nell’elenco di cui al successivo articolo 5, comma 1 del regolamento, avviene ad opera del Consiglio territoriale d’intesa con l’interessa­to o tramite richiesta al rispettivo organismo di categoria. Tali com­ponenti esterni possono essere prescelti, previa valutazione del cur­riculum professionale e in assenza delle cause di ineleggibilità di cui al precedente comma 4, tra gli appartenenti alle seguenti categorie:

- iscritti da almeno 5 anni agli albi delle professioni regola­mentate, giuridiche e tecniche;

- esperti in materie giuridiche o tecniche;

- magistrati ordinari, amministrativi, contabili, anche in pensione.

 

Gli iscritti sono invitati a trasmettere, alla segreteria dell’Ordine, la propria candidatura, tramite e-mail (info@ordineingegneri.fermo.it), entro e non oltre il 11 agosto 2017.

Cordiali saluti

 

Il Presidente

Ing. Antonio Zamponi

 


Si allegano:

 

 

CONTINUA >>
Newsletter
05 luglio 2017

Sottoscritta la nuova convenzione CNI-UNI 2017, per la consultazione delle norme tecniche a tariffa agevolata a favore degli ingegneri iscritti agli ordini territoriali aderenti alla convenzione, mediante la quale gli iscritti degli Ordini aderenti possono ottenere un abbonamento personale per la consultazione delle norme tecniche al prezzo agevolato di € 50,00 + Iva, si comunica che dal 1° luglio 2017 i nuovi abbonamenti avranno la durata di 12 mesi dalla data della sottoscrizione, anziché scadere tassativamente alla fine dell’anno solare (31 dicembre).

Il prezzo resta invariato. Diventa quindi più flessibile (e più efficiente dal punto di vista economico) la soluzione individuata per garantire a tutti gli ingegneri iscritti agli Ordini la piena accessibilità allo “stato dell’arte” definito dalle norme UNI e svolgere così la professione con tutti i supporti più utili.

Per sottoscrivere l’abbonamento è sufficiente collegarsi al link: 
http://store.uni.com/magento-1.4.0.1/unisubscription/cni/ 
e seguire le istruzioni; è possibile scaricare previamente un breve manuale operativo in formato pdf, la lettura del quale sarà di aiuto per velocizzare le operazioni di registrazione e pagamento online.

 

CONTINUA >>
Newsletter
03 luglio 2017

Con la presente vi informiamo che il D.L. 24 aprile 2017 n. 50 “Manovra correttiva”, convertito in Legge il 21 giugno 2017, ha apportato importanti modifiche all’art. 17-ter del D.P.R. 633/72 che disciplina lo split payment.

La nuova formulazione dell’art. 17-ter del D.P.R. 633/172, estende l’applicazione dello split payment alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi effettuate nei confronti delle amministrazioni pubbliche, come definite dall'articolo 1, comma 2, della legge 31 dicembre 2009, n. 196, e successive modificazioni e integrazioni. Poiché tale norma include tra le amministrazioni pubbliche “tutti gli enti pubblici non economici nazionali, regionali e comunali” ne consegue l’obbligo di applicare lo split payment da parte di tutti gli Ordini professionali con riferimento alle operazioni per le quali è emessa fattura a partire dal 1° Luglio 2017.

Inoltre la “Manovra correttiva” ha abrogato il comma 2 dell’art. 17-ter del D.P.R. 633/72, e pertanto, a decorrere dal 1° Luglio 2017 vengono incluse nel meccanismo dello split payment anche le prestazioni di servizi assoggettate a ritenuta alla fonte, in precedenza escluse.

Pertanto, in base alle modifiche normative sopra descritte lo scrivente Ordine degli Ingegneri, dal 1° Luglio 2017, potrà accettare esclusivamente fatture (sempre in formato elettronico) che prevedano la scissione dei pagamenti (split payment). Le fatture non conformi a tale previsione saranno scartate e dovranno essere riemesse.

CONTINUA >>
Newsletter
26 giugno 2017

Fonte: Regione Marche

 

Semplificazione procedure per la ricostruzione post-sisma.

Deliberazioni della Giunta regionale n. 669 e n. 671 del 20 giugno 2017.

 

Con la deliberazione n. 669/2017 i cittadini che presenteranno i progetti agli uffici per la ricostruzione, potranno presentare contestualmente, negli stessi uffici, anche la documentazione relativa alla normativa antisismica, che fino a oggi andava depositata preventivamente agli uffici del genio civile.

Con la deliberazione n. 671/2017, invece, sono stati introdotti nuovi criteri per la verifica di compatibilità idraulica consentendo, in caso di invarianza delle condizioni relative alla portata dell'acqua dopo gli interventi di trasformazione, di approvare immediatamente le lottizzazioni.

 

CONTINUA >>
Corsi
22 giugno 2017

FONTE: THE ACS 

Corso RSPP MOD. C 24 ore Loreto (AN).) -  (data inizio corso: Martedì 27 Giugno 2017 ore 15.00) 

A completamento del percorso formativo si rilasciano crediti formativi differenziati a seconda dell’Ordine Prof.le di appartenenza, ai sensi art.7 del D.P.R. n. 137 del 7 agosto 2012

CONTINUA >>

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Fermo -  Via Brunforte n. 11– 63900 Fermo (FM) Cod.Fisc. 01854290440 

E-mail: info@ordineingegneri.fermo.it    PEC: ordine.fermo@ingpec.eu

tel 0734/228664    fax 0734/220357

Orari di apertura: Lunedì 15.00-18.00; Martedì Giovedi Venerdì 10.00-13.00; Mercoledì chiuso al pubblico

Fatturazione Elettronica: Codice Univoco Ufficio UFKVBD , Nome dell'Ufficio Uff_eFatturaPA  -  Soggetti allo split payment

  Cookie Policy