Newsletter

13/07/2017

Con il rinnovo del Consiglio dell'Ordine per il quadriennio 2017-2021 si rende necessario procedere al rinnovo del Consiglio di Disciplina Territoriale.

Come stabilito dal Regolamento per la designazione dei componenti dei Consigli di disciplina territoriali degli Ordini degli Ingegneri, pubblicato sul BUMG 30.11.2012, a norma dell’articolo 8, comma 3 del Decreto del Presidente della Repubblica 7 agosto 2012, n. 137, si rendono note le procedure e le modalità per la presentazione delle candidature da parte dei colleghi iscritti all'Ordine professionale.

 

I componenti dei Consigli di disciplina territoriale sono nominati dal Presidente del Tribunale nel cui circondario ha sede il corrispondente Consiglio territoriale dell’Ordine, tra i soggetti indicati in un elenco di nominativi redatto a cura del medesimo Consiglio territoriale.

Gli iscritti all’Ordine che intendano partecipare alla selezione per la nomina a componente del Consiglio di disciplina territoriale devono presentare la loro candidatura entro e non oltre trenta giorni successivi all’insediamento del nuovo Consiglio territoriale.

Gli iscritti hanno l’obbligo di allegare alla propria candidatura un curriculum vitae, compilato conformemente al modello predisposto dal Consiglio Nazionale. La mancata allegazione del curriculum vitae determina l’immediata esclusione del candidato dalla partecipazione alla procedura di selezione.

 

I requisiti (art.4, comma 4, del regolamento) per la presentazione della candidatura sono i seguenti:

- di essere iscritti all’Albo degli Ingegneri da almeno 5 anni;

- di non avere legami di parentela o affinità entro il 3° gra­do o di coniugio con altro professionista eletto nel rispettivo Consi­glio territoriale dell’Ordine;

- di non avere legami societari con altro professionista elet­to nel medesimo Consiglio territoriale dell’Ordine;

- di non aver riportato condanne con sentenza irrevocabile, salvi gli effetti della riabilitazione: alla reclusione per un tempo pari o superiore a un anno per un delitto contro la pubblica ammini­strazione, contro la fede pubblica, contro il patrimonio, contro l’or­dine pubblico, contro l’economia pubblica, ovvero per un delitto in materia tributaria; alla reclusione per un tempo pari o superiore a due anni per un qualunque delitto non colposo;

- di non essere o essere stati sottoposti a misure di prevenzio­ne personali disposte dall’autorità giudiziaria ai sensi del decreto le­gislativo 6 settembre 2011, n. 159, salvi gli effetti della riabilitazione;

- di non aver subito sanzioni disciplinari nei 5 anni prece­denti la data di presentazione della propria candidatura.

 

Il Consiglio territoriale può indicare nei Consigli di disciplina componenti esterni, non iscritti all’Albo.

Per i componenti dei Consigli territoriali di disciplina non iscritti all’Albo, la scelta dei soggetti da inserire nell’elenco di cui al successivo articolo 5, comma 1 del regolamento, avviene ad opera del Consiglio territoriale d’intesa con l’interessa­to o tramite richiesta al rispettivo organismo di categoria. Tali com­ponenti esterni possono essere prescelti, previa valutazione del cur­riculum professionale e in assenza delle cause di ineleggibilità di cui al precedente comma 4, tra gli appartenenti alle seguenti categorie:

- iscritti da almeno 5 anni agli albi delle professioni regola­mentate, giuridiche e tecniche;

- esperti in materie giuridiche o tecniche;

- magistrati ordinari, amministrativi, contabili, anche in pensione.

 

Gli iscritti sono invitati a trasmettere, alla segreteria dell’Ordine, la propria candidatura, tramite e-mail (info@ordineingegneri.fermo.it), entro e non oltre il 11 agosto 2017.

Cordiali saluti

 

Il Presidente

Ing. Antonio Zamponi

 


Si allegano:

 

 

05/07/2017

Sottoscritta la nuova convenzione CNI-UNI 2017, per la consultazione delle norme tecniche a tariffa agevolata a favore degli ingegneri iscritti agli ordini territoriali aderenti alla convenzione, mediante la quale gli iscritti degli Ordini aderenti possono ottenere un abbonamento personale per la consultazione delle norme tecniche al prezzo agevolato di € 50,00 + Iva, si comunica che dal 1° luglio 2017 i nuovi abbonamenti avranno la durata di 12 mesi dalla data della sottoscrizione, anziché scadere tassativamente alla fine dell’anno solare (31 dicembre).

Il prezzo resta invariato. Diventa quindi più flessibile (e più efficiente dal punto di vista economico) la soluzione individuata per garantire a tutti gli ingegneri iscritti agli Ordini la piena accessibilità allo “stato dell’arte” definito dalle norme UNI e svolgere così la professione con tutti i supporti più utili.

Per sottoscrivere l’abbonamento è sufficiente collegarsi al link: 
http://store.uni.com/magento-1.4.0.1/unisubscription/cni/ 
e seguire le istruzioni; è possibile scaricare previamente un breve manuale operativo in formato pdf, la lettura del quale sarà di aiuto per velocizzare le operazioni di registrazione e pagamento online.

 

26/06/2017

Fonte: Regione Marche

 

Semplificazione procedure per la ricostruzione post-sisma.

Deliberazioni della Giunta regionale n. 669 e n. 671 del 20 giugno 2017.

 

Con la deliberazione n. 669/2017 i cittadini che presenteranno i progetti agli uffici per la ricostruzione, potranno presentare contestualmente, negli stessi uffici, anche la documentazione relativa alla normativa antisismica, che fino a oggi andava depositata preventivamente agli uffici del genio civile.

Con la deliberazione n. 671/2017, invece, sono stati introdotti nuovi criteri per la verifica di compatibilità idraulica consentendo, in caso di invarianza delle condizioni relative alla portata dell'acqua dopo gli interventi di trasformazione, di approvare immediatamente le lottizzazioni.

 

12/06/2017

Si trasmette la circolare del 9 giugno 2017, protocollo n. 0551179,  della Regione Marche Ufficio Speciale per la Ricostruzione, relativa alle prime indicazioni sull’entrata in funzione della piattaforma informatica MUDE e la presentazione delle pratiche inerenti le domande di contributo per gli interventi di immediata esecuzione (Ordinanze 4 e 8).

 

Si allega circolare

08/06/2017

Si comunica che la Segreteria dell'Ordine rimarrà chiusa per ferie 

dal 14 giugno 2017 al 21 giugno 2017.

Riaprirà il 22/06/2017.

 

31/05/2017

 

Si comunica che oggi 31 maggio 2017 iniziano le votazioni per il rinnovo del Consiglio dell'Ordine quadriennio 2017-2021.

SEDE E ORARIO DI APERTURA DEL SEGGIO
Il seggio elettorale è istituito presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Fermo in Via Brunforte, 11/13 a Fermo.
Seggio aperto dalle ore 10:00 alle ore 14:00 e dalle ore 16.00 alle ore 20:00

OPERAZIONI DI VOTO

1ª VOTAZIONE: 
- Mercoledì 31/05/2017
- Giovedì 01/06/2017

Qualora non si raggiunga il quorum di votanti corrispondenti ad un mezzo degli iscritti la votazione non sarà valida.

2ª VOTAZIONE: 
- Lunedì 05/06/2017
- Martedì 06/06/2017
- Mercoledì 07/06/2017
- Giovedì 08/06/2017
Qualora anche in questo caso non si dovesse raggiungere il quorum di votanti corrispondente ad un quarto, si terrà la terza votazione.

3ª VOTAZIONE: 
- Venerdì 09/06/2017
- Lunedì 12/06/2017
- Martedì 13/06/2017
- Mercoledì 14/06/2017
- Giovedì 15/06/2017

La votazione sarà valida qualunque sia il numero dei votanti.

 

E' preferibile l'esibizione di un documento di riconoscimento valido al seggio elettorale.

 

Allegato Lista Candidati

17/05/2017

Il Consiglio dell'Ordine, riunito il 16/05/2017, ha deliberato l'indizione delle elezioni del nuovo Consiglio per il quadriennio 2017/2021.

Si allega Comunicazione date elezione e modello candidatura. 

09/05/2017
Quarta Edizione YOUR FUTURE FESTIVAL: Fermo, 12 maggio 2017

L'Università Politecnica delle Marche promuove la Quarta Edizione della manifestazione YourFutureFestival dall'8 al 13 maggio. Quest’anno proporremo idee e visioni per essere capaci di “costruire legami” in un’Europa aperta e solidale. Un’Europa che dia valore alla conoscenza e alla sua condivisione, per credere in un futuro di libertà e confronto. La conoscenza favorisce la libertà di scelta e facilita la circolazione di idee. La libertà alimenta la ricerca che crea ricchezza e incrementa la democrazia.

Come nelle precedenti edizioni, il Festival si declina in workshop, discussioni, relazioni e momenti di intrattenimento, per creare positive contaminazioni fra tutti i soggetti e i luoghi con cui l’Università Politecnica delle Marche interagisce.

Il Festival farà tappa a Fermo Venerdì 12 maggio alle ore 17:30 nell'Aula Magna della Facoltà di Ingegneria/Infermieristica (Via Brunforte 47) con la conferenza "Europa: Uomini senza frontiere", tenuta dal vice-presidente del Centro Alti Studi Eurpei; seguirà la presentazione del libro “L’era del Capitale Umano" di Nunzia Eleuteri e la testimonianza di Fabio Bernardini, volontario di Emergency in Afghanistan.

La giornata si concluderà nel cortile di Palazzo Gigliucci alle ore 19:15 con il concerto dell’Orchestra d’archi junior del Conservatorio G. B Pergolesi diretta dal maestro D. Reggi e con un piccolo aperitivo offerto ai presenti.

 

Si allega programma dettagliato.

 

nota bene: 

Si fa presente che la partecipazione ai corsi e seminari sopra presentati non consentirà l’acquisizione dei C.F.P. (Crediti Formativi Professionali), secondo quanto prescritto dall’art. 7 del DPR 7 agosto 2012 n. 137 e dal relativo regolamento di attuazione pubblicato sul Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 13 del 15 luglio 2013.

 

28/04/2017

E' on line la newsletter di aprile 2017
http://www.inarcassa.it/site/home/newsletter.html
Evidenziamo la scadenza, il 31 maggio prossimo, della possibilità di richiedere la deroga al contributo soggettivo minimo per l’anno in corso ed i nuovi bandi per prestiti d’onore e finanziamenti agevolati

27/04/2017

Fonte: Agenzia delle Entrate -  Ufficio Provinciale di Ascoli Piceno - Territorio

 

Allegato: Documento 

19/04/2017

 

Si comunica che gli uffici dell'Ordine resteranno chiusi nella giornata di lunedì 24 aprile 2017.

 

Le attività dell'Ordine riprenderanno regolarmente il giorno giovedì 27 aprile 2017.

 

 

14/04/2017

Cari colleghi,

il Consiglio Nazionale degli Ingegneri sta continuando a dare il proprio importante contributo a supporto delle popolazioni colpite dal terremoto. Il protrarsi della sequenza sismica iniziata il 24 agosto ha più volte incrementato il numero delle richieste di sopralluogo finalizzate all’agibilità dei fabbricati: ad oggi il numero delle istanze cumulate dall’inizio della sequenza è pari a circa 220.000.

Tale numero evidenzia l’assoluta necessità di proseguire nelle attività di sopralluogo con redazione delle schede AeDES (Agibilità e Danno nell'Emergenza Sismica) e FAST (Fabbricati per l’Agibilità Sintetica post-Terremoto), oltre che nella fondamentale attività di DATA ENTRY, funzionale alla informatizzazione delle suddette schede e alla nuova attività di SUPPORTO STRUTTURA DI MISSIONE.

Sottolineando l’indispensabile partecipazione degli ingegneri, si comunica che saranno corrisposti i crediti formativi professionali (3 al giorno per attività di AeDES, FAST e 2 al giorno per attività di Data Entry per un max di 30, cfr. circolare n. 3 del CNI del 20/12/2016) e, per un periodo di operatività garantito di almeno 10 gg anche non continuativi e non per la stessa attività, un rimborso per il mancato guadagno giornaliero ai sensi del DPR n.194/2001, in base alla dichiarazione dei redditi 2015 per i compensi del 2014 (dati reddituali UNICO 2015). Si tiene ad evidenziare che chi non ha raggiunto i 10gg di attività non ha maturato il diritto al rimborso per il mancato guadagno, quindi si suggerisce di non perdere questa opportunità e rendersi disponibili per effettuare un altro turno anche se breve.

Si evidenzia come un’adeguata programmazione dei rilievi garantisce l’efficace operativita’ delle squadre.

Tale risultato si ottiene solamente con l’impegno di tutti a dare la disponibilita’ solo nel caso che si possa effettivamente partecipare al turno prescelto.

Le rinunce ingiustificate e tardivamente comunicate dai tecnici o, ancor peggio, la mancata presentazione nella giornata di accreditamento o di inizio di attivita’ impattano in maniera significativa nella gestione delle attivita’ emergenziali generando disagi a cascata nella pianificazione dei sopralluoghi e ai cittadini coinvolti.

Si comunica che, se si verificassero rinunce non opportunamente giustificate rispetto a quanto comunicato confermando la propria disponibilita’, la struttura di missione provvedera’ a segnalare ai consigli nazionali e ordini di appartenenza tali comportamenti non deontologicamente corretti.

Le attività per le quali viene richiesta la disponibilità sono le seguenti:

  1. Compilazione schede AeDES;
  2. Compilazione schede FAST;
  3. DATA ENTRY – informatizzazione schede AeDES e FAST.
  4. SUPPORTO alla segreteria tecnica della STRUTTURA DI MISSIONE di Rieti – Censimento Danni e Rilievo Agibilità Post Evento 

 

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE:

  1. AeDESINGEGNERE AGIBILITATORE abilitato all’esercizio della professione, che ha frequentato e superato con profitto l’esame del corso “La Gestione Tecnica dell’Emergenza Sismica – Rilievo del Danno e Valutazione dell’Agibilità”, di durata minima 60 ore, tenuto in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile Nazionale (in conformità alle previsioni dell'art.1, comma 4 del D.P.C.M. 5 maggio 2011 e dell'art. 2 del D.P.C.M. 8 luglio 2014), e che risulta ad oggi essere iscritto all’Albo Unico;
  2. FASTINGEGNERE ESPERTO STRUTTURISTA o che ha partecipato a precedenti campagne di sopralluogo post evento sismico, abilitato all’esercizio della professione, che dichiara di avere competenze di tipo tecnico e strutturale nell’ambito dell’edilizia, e che risulta ad oggi essere iscritto all’Albo Unico;
  3. DATA ENTRYINGEGNERE abilitato all’esercizio della professione e che risulta ad oggi essere iscritto all’Albo Unico del CNI;
  4. SUPPORTO STRUTTURA DI MISSIONENEOLAUREATO/LAUREANDO in materie attinenti al sistema di Protezione Civile (Ingegneria, Architettura, Scienze della terra,Scienze Ambientali e Protezione Civile, ecc.) non ancora abilitati all’esercizio della professione.

La partecipazione per i professionisti dipendenti pubblici o privati iscritti all’albo avverrà in regime di ferie salvo particolari autorizzazioni del datore di lavoro/Ente di afferenza.

TURNI E MODALITÀ OPERATIVE:

  1. TURNI
  1. AeDES – Sopralluoghi svolti in squadre composte di regola da due ingegneri agibilitatori, con turni:

STANDARD: dal lunedì al sabato (durata 6 giorni);

BREVE: dal lunedì al giovedì (durata 4 giorni – solo per secondi turni o successivi-arrivo domenica sera);

  1. FAST – Sopralluoghi svolti in squadre composte di regola da due ingegneri con turni:

STANDARD: dal lunedì al sabato (durata 6 giorni);

BREVE: dal lunedì al giovedì (durata 4 giorni – solo per secondi turni o successivi-arrivo domenica sera);

  1. DATA ENTRY – Attività svolta singolarmente presso gli uffici della STRUTTURA DI MISSIONE siti in Rieti, con turni che vanno dal lunedì al sabato (arrivo domenica sera - durata 6 giorni);
  1. SUPPORTO ALLA STRUTTURA DI MISSIONE – Attività svolta singolarmente presso gli uffici della STRUTTURA DI MISSIONE di Rieti, con turni che vanno preferibilmente dal lunedì al sabato (durata 6 giorni), ma con possibilità del singolo di dare disponibilità diversa previo accordo con l’Ufficio di Coordinamento CNI-IPE di Rieti.

I secondi turni possono essere estesi (eventualità per la quale va data conferma entro il mercoledì sera del turno in corso), oppure la squadra e/o il singolo tecnico possono decidere di rendersi nuovamente disponibili in successivi turni.

Esempio:squadra A, primo turno dal 05/12/2016 al 10/12/2016. Secondo turno breve  dal 19/12/2016 al 22/12/2016

Esempio: squadra B, secondo turno breve dal 05/12/2016 al 08/12/2016. Estensione del periodo dal 09/12/2016 al 10/12/2016.

E’ possibile fornire la propria disponibilità a prendere parte ad una delle attività suddette, compilando il modulo online al seguente link:

 

https://goo.gl/yvBKRA

 

Disponibilità che non necessitando di presa visione, si può da subito intendere confermata, iniziando ad organizzare la propria partenza.

L’attivazione dei tecnici nel turno scelto avverrà durante la settimana precedente da parte dell’Ufficio di Coordinamento di Rieti, con comunicazioni via e-mail contenenti dettagli logistico-organizzativi, e comunicazione via sms contenente il nominativo ed i contatti del compagno di squadra assegnato. Si ribadisce che l’attivazione avverrà solamente a ridosso del turno, potendosi i partecipanti organizzare con largo anticipo fin dall’avvenuta compilazione del modulo.

  1. MODALITA’ OPERATIVE:

Per chi svolge un turno per la prima volta:

  1. AeDES – arrivo a Rieti il lunedì pomeriggio per accreditamento e corso di formazione obbligatorio impartito dal Dipartimento di Protezione Civile. Consegna tesserino di riconoscimento e contestuale comunicazione del Centro di Coordinamento Regionale da raggiungere in giornata. Inizio attività sul campo nella mattinata del martedì. Fine attività sabato successivo alle ore 14.00.
  1. FAST – arrivo a Rieti il lunedì mattina per accreditamento e corso di formazione obbligatorio impartito dal Dipartimento di Protezione Civile. Consegna tesserino di riconoscimento e contestuale comunicazione del Centro di Coordinamento Regionale da raggiungere in giornata. Inizio attività sul campo nella mattinata di martedì. Fine attività sabato successivo alle ore 14.00.
  1. DATA ENTRY – arrivo a Rieti nella serata di domenica. Inizio attività lunedì mattina per accreditamento e corso di formazione impartito dal Dipartimento di Protezione Civile. Fine attività nella mattina del sabato successivo. L’attività prevede l’assegnazione di una postazione di lavoro con relativa apertura dell’account personale per il software AGITEC. Si provvederà all’informatizzazione delle schede di agibilità mediante scannerizzazione, controllo e validazione finale. In tale attività si ha la possibilità di lavorare a stretto contatto con funzionari del Dipartimento della Protezione Civile esperti in materia. Tale attività effettuata prima di un turno FAST risulta essere estremamente formativa per affrontare le campagne di sopralluogo e di grande supporto per affrontare la redazione delle schede AeDES come tecnici incaricati dal privato cittadino così come previsto dalla OCDPC n.422 del 16/12/2016 del Capo Dipartimento della Protezione Civile.

Per chi svolge un turno per la seconda volta o successiva, non sarà necessario seguire nuovamente la rispettiva formazione; si potrà quindi raggiungere direttamente il luogo di operatività che sarà comunicato dall’Ufficio di Coordinamento con congruo anticipo.

 

 

Le spese di vitto e alloggio sono a carico del CNI. Saranno l'Ufficio di Coordinamento CNI-IPE ed il CNI stesso a gestire e contattare le strutture alberghiere; a tal proposito si rinnova l'invito al rispetto delle procedure operative, con particolare riferimento all'assegnazione alberghiera. Per quanto riguarda invece le spese di viaggio, dovranno essere anticipate dai tecnici partecipanti; verranno successivamente rimborsate, ai sensi del DPCM 8 luglio 2014 e s.m.i., tramite la specifica modulistica che sarà resa nota.


Per ulteriori informazioni è possibile consultare la documentazione disponibile in formato .pdf al seguente link:

https://goo.gl/3czsVY

Oppure contattare l'Ufficio di Coordinamento CNI-IPE di Rieti al seguente indirizzo e-mail:

info.sismacentroitalia2016@gmail.com

Cordiali Saluti

Consiglio Nazionale Ingegneri

 

14/04/2017

 

Link del sito di governo dove troverete il decreto del MIT sul sisma bonus e i relativi allegati:

 

http://www.mit.gov.it/normativa/decreto-ministeriale-numero-65-del-07032017

27/03/2017
Serenita’ donna – polizza 1 anno gratuita per le iscritte inarcassa contro i tumori – scadenza adesione 31 marzo 2017

Il Delegato Inarcassa Ing. Ester Maria Rutili, informa della seguente iniziativa gratuita, alla quale possono aderire tutte le colleghe iscritte ad Inarcassa.

 

Serenità Donna, un anno di polizza gratuita contro i tumori

A marzo, mese dedicato alle donne, RBM Assicurazione Salute®, regala a tutte le proprie Assicurate SERENITÀ DONNA, una protezione specifica dal rischio oncologico femminile.
Si tratta di una polizza aggiuntiva rispetto al piano sanitario già in essere con Inarcassa, che eroga una somma prestabilita all’insorgere delle patologie definite nel fascicolo informativo, disponibile sul sito dedicato Inarcassa RBM.

La garanzia dura un anno, va attivata entro il 31 marzo ed è gratuita.

16/03/2017

Per agevolare la conoscenza dei criteri e delle procedure che i cittadini devono seguire per dare il via alla riparazione delle abitazioni e delle imprese che hanno subìto danni leggeri in seguito al sisma, la Regione Marche ha avviato una campagna di comunicazione.

 

Si allega il materiale informativo:

Scarica brochure per i CITTADINI

Scarica brochure per le IMPRESE

- Cittadini 

- Cittadini - Imprese

 

Lo stesso materiale è reperibile anche nella home page del portale della Regione www.regione.marche.it.

 

06/03/2017

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Fermo si è trasferito in Via Brunforte, 11 – 63900 Fermo. La Segreteria è aperta al pubblico nei giorni di Lunedì dalle ore 15:00 alle ore 18.00, Martedì, Giovedì e Venerdì dalle 10,30 alle 13,00

Il numero di telefono, fax ed indirizzo e-mail sono rimasti invariati.

Visualizzate da 1 a 20 su 85 totali
1 2 3 4 5 »

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Fermo -  Via Brunforte n. 11– 63900 Fermo (FM) Cod.Fisc. 01854290440 

E-mail: info@ordineingegneri.fermo.it    PEC: ordine.fermo@ingpec.eu

tel 0734/228664    fax 0734/220357

Orari di apertura: Lunedì 15.00-18.00; Martedì Giovedi Venerdì 10.00-13.00; Mercoledì chiuso al pubblico

Fatturazione Elettronica: Codice Univoco Ufficio UFKVBD , Nome dell'Ufficio Uff_eFatturaPA  - Non soggetto allo split payment

  Cookie Policy